Motivazione del personale: i consigli di ISILAB ITALIA

motivazione-del-personale

Motivazione del personale: l'ingrediente per il successo dell'azienda

Una delle sfide principali di ogni azienda è la gestione del personale, indipendentemente dalle dimensioni e dal settore di business. Il rapporto con i collaboratori è fondamentale per il successo e per questo oggi noi di ISILAB ti vogliamo dare alcuni consigli per motivare i collaboratori e aumentare la loro produttività. Il segreto? Rendere la comunicazione orizzontale, essere un punto di riferimento e non un capo. In questo modo migliorerà la qualità del lavoro e vedrai aumentare il fatturato della tua azienda.

Motivare il personale per far crescere l’azienda

Il successo di un’azienda pubblica o privata dipende da motivazione e produttività di chi ci lavora. Eppure, ancora in troppe aziende, la gestione del personale è un tema trascurato o sconosciuto. Per avere successo la funzione delle risorse umane deve essere inserita in una strategia aziendale a lungo termine. In particolare deve includere attività che orientino ogni dipendente al raggiungimento degli obiettivi aziendali. Ecco i consigli di ISILAB, che ti ricorda anche l’importanza di usare strumenti all’avanguardia come il gestionale.

Capire il significato di management per la motivazione del personale

Per motivare lo staff dell’azienda è importante comprendere il concetto di management e i ruoli o compiti da assegnare. Il manager non è solo colui che coordina le attività aziendali, ma anche un responsabile del lavoro, non solo suo ma anche del team.

Individuare gli obiettivi aziendali da raggiungere

Il personale aziendale è motivato se sa quali sono gli obiettivi aziendali da raggiungere e i tempi per realizzarli. Ogni azienda ha dei risultati da ottenere e che vanno definiti e condivisi con i membri del team, in modo da valutare la qualità del lavoro di ciascuno. Lavorare per un obiettivo stimola la motivazione e aumenta la produttività, dato che ogni collaboratore si sente responsabile della crescita dell’azienda.

Conoscere ogni dipendente

Il responsabile della gestione del personale deve conoscere punti forti e punti deboli di ogni membro del team e dipendente e comprendere capacità, difetti e aspetti da migliorare. Solo chi conosce tutto ciò riesce ad aumentare la produttività del suo staff.

Assegnare compiti ad personam

Solo dopo aver analizzato i punti di forza e debolezza di ciascun dipendente è possibile assegnare i ruoli più adatti a ciascuno di loro. Si tratta di sfruttare le capacità individuali in modo da ottenere il miglior risultato possibile, facendo collaborare le persone con abilità complementari.

Organizzare riunioni periodiche

I meeting face to face rimangono un aspetto fondamentale per la gestione del personale. Il consiglio di ISILAB è organizzare incontri regolari per fare il punto della situazione. Se, come accade sempre più spesso, si gestisce un team da remoto si possono fare conference call online o usare i gruppi social, ad esempio su Whatsapp. L’importante è informate periodicamente il team sull’andamento del lavoro e i traguardi raggiunti. La riunione è un momento importante per:

  • dare feedback sul lavoro svolto;
  • programmare gli obiettivi da raggiungere;
  • aggiornarsi su eventuali problemi dello staff;
  • motivare i dipendenti.

Conclusioni

Un’azienda con dipendenti motivati, soddisfatti e felici è un’azienda che cresce e si assicura la sopravvivenza nel medio e lungo periodo. Oltre alla motivazione dei dipendenti sono importanti controllo dei costi e utilizzo delle migliori tecnologie, come il software gestionale ISILAB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.